Una domanda molto gettonata da parte dei nuovi affiliati è sempre stata quella di guadagnare €100 al giorno con l’Affiliate Marketing.

“Sto per mostrarti un sistema unico che ti permetterà di guadagnare €100 euro al giorno con le Affiliazioni CPA“. Leggerai 7 trucchi mediante cui riuscirai a crearti una tua rendita passiva e quindi che ti garantiranno un reddito costante nel lungo periodo con l’Affiliate Marketing.

Guadagnare €100 euro al giorno con le affiliazioni CPA non è affatto difficile. Guadagnare €100 euro al giorno costantemente può essere difficile se non si segue una strategia ben definita.

Fare una quantità costante di denaro ogni giorno richiede una conoscenza abbastanza approfondita del marketing online, per imparare a costruire campagne pubblicitarie di lunga durata e diversità.

Costruisci il tuo portafoglio di investimenti: è meglio investire tutti i nostri soldi in una volta oppure frazionare il capitale? Io preferirei la seconda opzione, nel caso in cui un investimento subisse un duro colpo.

Una volta apprese queste strategie chiave nella costruzione di un portafoglio di marketing potrai puntare anche tu a guadagnare €100 al giorno le affiliazioni.

Guadagnare Affiliate Marketing

Guadagnare €100 al giorno con l’Affiliate Marketing

Se un affiliato vuole guadagnare €100 al giorno in modo coerente, allora va bene. Ma, a mio parere, i nuovi marketer dovrebbero fissare obiettivi più alti. È un dato di fatto che alcuni giorni sono molto più proficui di altri in questo campo.

Un obiettivo di €500 al giorno è abbastanza ragionevole. Non è facile ma riguarderà maggiormente la tua mentalità e visione.

Se condurrai ricerche scegliendo offerte con la mentalità e l’obiettivo di guadagnare almeno €500 al giorno i €100 giornalieri arriveranno molto più facilmente.

Trovare più di un modo per ottenere traffico

Una singola campagna “make it or break it” potrebbe funzionare bene, ma se cerchi un reddito giornalierocostante“, allora dovrai pensare a creare diversi gruppi di annunci per il tuo portafoglio virtuale di marketing e non basarti solo su una singola offerta e fonte di traffico.

A me piace lavorare con diverse offerte di varie categorie per capire meglio con il tempo dove concentrarmi.

Perché quindi non concentrarsi solo su una singola offerta fonte di traffico? Sì, certo, quando si cerca di costruire una campagna da zero è importante concentrarsi su un’offerta alla volta. Questo è fondamentale per costruire una campagna redditizia. Ma una volta capito se è redditizia bisogna ampliare il campo.

Le offerte CPA e le sorgenti di traffico nell’Affiliate Marketing vanno e vengono costantemente, è quindi necessario costruire un business con la mentalità che forse un giorno qualcosa cambierà.

Un tipico esempio è Google PPC.

Se non conosci la storia di Google PPC eccola: non molto tempo fa molti affiliati hanno accumulato costantemente denaro usando il traffico Pay Per Click di Google.

Molte persone hanno abusato di questa fonte di traffico e Google ha imposto delle linee guida estremamente rigide progettate per eliminare gli affiliati e le pagine di destinazione malevoli (anche quelle buone).  La maggioranza si è messa alla ricerca di metodi alternativi per guadagnare denaro, ma tutto quello che sapevano fare era solo ottenere traffico da Google – non sapevano nient’altro!

Questo è solo un esempio.

Gli affiliati che imparano ad usare alcune fonti di traffico possono scegliere tra molte altre offerte e provare diverse varianti degli stessi metodi per raggiungere il loro obiettivo di un guadagno giornaliero costante e ben definito. Ad esempio, se un affiliato è abile ad ottenere traffico da Facebook, Email o altro, avrà quindi molte più opportunità per testare e provare diverse campagne di vario genere poiché molte offerte consentono solo traffico da determinate sorgenti.

Concentrarsi sulla categoria, non sul prodotto

Se hai intenzione di creare un business redditizio e di guadagnare €100 al giorno automaticamente allora concentrati sulla categoria del prodotto e cerca di anticipare il problema.

Quando iniziai a guadagnare con le offerte sulla Salute decisi di promuovere “Cellulean”, un’offerta abbastanza appetitosa che mi pagava anticipatamente €40 euro per ogni campione di prova che spediva. La prima cosa che ho fatto è stata quella di acquistare subito il dominio recensionicellulean.com, spendere un sacco di soldi per il sito ed il design e così creai una delle mie prime rendite passive automatiche. Avevo in mano un sito perfettamente indicizzato che si posizionava al terzo posto su Google con la parola chiave sbarazzarsi della cellulite e tutto questo mi fruttava circa 4/5 leads al giorno per un guadagno giornaliero di circa €150.

Dopo quasi 5 mesi l’offerta “Cellulean” non era più disponibile e quindi ero rimasto con un dominio totalmente inutile. Avrei potuto cercare un’offerta simile, purtroppo però avevo un dominio con il nome dedicato ad un singolo prodotto. La soluzione sarebbe stata quella di concentrarmi sulla parola chiave “eliminare cellulite”.

Avevo a disposizione centinaia di offerte dedicate alla rimozione della cellulite ma con quel dominio non potevo farci nulla.

Da quel momento ho imparato a concentrarmi sulla categoria dell’offerta e non sul singolo prodotto. Dedicare un sito specificatamente ad un prodotto non ha senso.

Impostare un budget realistico

La realtà è che molti nuovi affiliati non hanno la più pallida idea di quanto tempo e denaro serve per trovare una vera campagna di CPA Marketing redditizia.

Siamo realisti: non troverai mai un’offerta da €10 a cui semplicemente applicando un metodo frutterà immediatamente qualcosa. Gli affiliati dovranno prendere i metodi, testarli e modificarli.
Costruire una campagna da zero e comprare traffico significa che avrai bisogno di un budget decente per testare e che potresti perdere completamente se la campagna fallisse. Questo è un rischio che devi considerare. Ci sono diversi modi per ridurre questo rischio, che ti spiegherò in quest’articolo.

In passato ho speso tante centinaia di euro investendoli in campagna che magari mi hanno fruttato solo qualche decina di euro e non sono mai riuscito a recuperare la somma spesa. Con l’esperienza capirai che bisogna avviare diverse campagne con piccoli investimenti per monitorarle e capire su quale conviene investire o trovare quelle che hanno del potenziale.
La realtà è che ottenere traffico mirato per testare una campagna ti costerà denaro. E’ stato dimostrato da molti professionisti che è meglio pagare il traffico senza perdere tempo a cercare fonti gratuite magiche – alcune persone lo fanno ancora ma questa è una loro scelta.

Come si può ridurre il budget di prova?

Comprendi i le basi, studia diversi metodi e vedi come potresti modificarli ma soprattutto impara a capire il tuo pubblico. Questo mi collega al suggerimento numero 5.

Non sprecare tempo nelle ricerche

Si, la ricerca è fondamentale ma spesso le persone leggono senza neanche testare i metodi. Questo è perché falliscono. Non saprai mai se qualcosa funziona se non la proverai con le tue stesse mani.

La maggior parte delle volte basta semplicemente avviare una campagna con un metodo ed un piccolo budget, per poi revisionarla e migliorarla. Se fallirai saprai sicuramente che cosa non ha funzionato ed in futuro cambierai strategia.

Non provare troppo

Ti consiglio di non provare troppe campagne contemporaneamente. Secondo la mia esperienza 5-10 campagne sono sufficienti. Ricordati poi che dovrai monitorarle e revisionarle.

Google è tuo amico

Nonostante questo motore di ricerca riesca a farmi incazzare molto spesso devo ammettere, con molto rancore, che è ancora uno degli strumenti più validi per la costruzione di campagne marketing efficaci.

Google ti fornisce preziosi strumenti a costo zero, come ad esempio quello della pianificazione delle parole chiave ed il fatto che riesca a trovare risposta a qualsiasi domanda non ha prezzo. Google è lo strumento di spionaggio per eccellenza e quindi non ti resta che analizzare la tua parola chiave e spiare tutti i tuoi competitor.

La Strategia per guadagnare €100 al giorno

Ricapitolando, per guadagnare €100 al giorno con l’Affiliate Marketing:

  1. Cambia mentalità ed imposta il tuo obiettivo a €500 giornalieri;
  2. Inizia con una campagna e concentrati sulla sottocategoria. Ad esempio, al posto di “perdere peso” scegli “eliminare la cellulite” oppure al posto di “anti invecchiamento” concentrati su “sbarazzarsi delle rughe”. Occhio alla concorrenza;
  3. Ora che hai deciso di concentrarti sulla campagna per “sbarazzarsi delle rughe” studierai il mercato per questa categoria e cercherai una buona offerta CPA, comprendendo ciò che gli utenti cercano su Google e come risolvere il loro problema;
  4. Ti dedicherai quindi alla creazione di un mini-sito oppure di una pagina di destinazione che spieghi semplicemente come risolvere il problema utilizzando il prodotto X;
  5. Dato che in passato hai effettuato diversi test hai ben ferrata la fonte di traffico oltre a quella di Google;
  6. Investendo sulla pubblicità con Google AdWords riceverai visite sponsorizzate, ottimizzando l’ambito SEO del tuo sito i visitatori saranno anche organici ed utilizzando altre fonti di traffico non farai altro che aumentare la visibilità della tua campagna;
  7. Ricorda sempre che la tua offerta dovrà riuscire a convertire le visite in leads.

Come gestire una campagna perdente?

Se hai ottimizzato tutto, provato le migliori fonti di traffico ma i profitti non superano l’investimento allora è arrivato il momento di cambiare offerta.

Posso capire che tutto questo è difficile per i nuovi affiliati e spesso demoralizza la persona ma in questo business funziona così. L’Affiliate Marketing è un mercato pieno di cambiamenti ed in costante evoluzione.

Impara ad implementare i suggerimenti che troverai su questo sito, migliorali e rendili tuoi.