La Privacy su Facebook è un tema abbastanza caldo e discutibile. Da esperto in sicurezza informatica ho seguito animatamente il servizio di Matteo Viviani andato in onda il 14 ottobre 2018 (LINK). In quest’articolo ti mostrerò come spiare Facebook altrui facilmente per scoprire molte informazioni utili.
Spiare un profilo Facebook è possibile anche se il proprietario ha le impostazioni sulla privacy configurate al massimo.


Facebook è il social network più utilizzato al momento. Quasi tutti siamo registrati sulla piattaforma di Mark Zuckerberg.

Osservando il servizio su come spiare i profili altrui su Facebook della trasmissione “Le Iene” ho trovato molti punti da criticare.

Matteo Viviani ha intervistato un giovane studente che ha segnalato questo “bug sulla privacy” alla redazione, illustrando tutti i passaggi da effettuare per spiare un Profilo Facebook.

Il problema è che la popolarità e l’ignoranza della trasmissione stessa hanno scatenato l’ignoranza sul web. Sono nati ovunque articoli che incolpano la privacy di Facebook e tantissimi blog hanno iniziato a trattate quest’argomento.

Non ho scritto prontamente un articolo riguardo all’argomento perché ho voluto approfondire la questione documentandomi per fornirti del materiale il più veritiero possibile.

Spiare Facebook: La bufala delle Iene

Devo confidarti una cosa: quello che ci hanno raccontato Le Iene non è totalmente vero. Facebook non ha nessun bug riguardante la privacy ed il ragazzo intervistato non ha scoperto nulla di nuovo.

Spesso crediamo a tutto ciò che ci viene raccontato in televisione grazie proprio alle tecniche che vengono utilizzate in questi servizi proprio per trasmetterci qualcosa.

Presta attenzione a quello che leggerai. La verità è che il Ragazzo ha illustrato alla trasmissione l’algoritmo di Ricerca di Facebook nella versione Inglese del sito.

Hai capito bene, ti presento Search Graph, la nuova ricerca di Facebook lanciata nel 2013 in Inglese ma non ancora disponibile al pubblico Italiano.

L’idea del Social Network era quella di creare un algoritmo per eseguire ricerche semantiche e simulare il dialogo con una intelligenza artificiale.

Spiare Profilo Facebook: Metodo Avanzato

Su Facebook è possibile cercare utilizzando frasi articolate.

Ordineremo al Social Network di effettuare una ricerca avanzata, ad esempio su tutti i post dove il nostro personaggio avrà messo Like, oppure per trovare tutte le foto commentate.

Per spiare le azioni di un profilo Facebook devi recarti sulla versione desktop di Facebook (Attenzione perché da Sito Mobile o da App non è Possibile) e cercare in inglese nel formato:

Azione da Effettuare + by + Nome del Profilo

Esempio pratico:

Photos liked by Vito Ramirez

Ora appariranno tutti i post su cui la vittima ha messo Mi Piace, come nella seguente foto:

Spiare Facebook

Vorrei solo avvertirti che Facebook mostrerà tutti i Post degli utenti che non hanno la privacy alta, quindi quando leggerai sul web che è un bug di Facebook non è assolutamente vero. Da Termini e Condizioni se hai un profilo aperto puoi far vedere chi ha messo mi piace ai tuoi post perché l’azione è effettuata sul tuo profilo e non sicuramente sul profilo della vittima.

Ripeto che non esiste alcun bug di Facebook sulla privacy e Le Iene non hanno scoperto nulla di nuovo.

Modificando i termini della ricerca possiamo ordinare al Social Network di cercare altre informazioni, ad esempio per scoprire i post commentati basterà digitare:

Photos commented by + Nome dell’Utente

Spiare Profilo Facebook: Metodo Semplice

Naturalmente per risparmiare tempo possiamo affidarci ad un ottimo e valido servizio Online per Spiare i Profili Facebook. Spero di averti fatto capire il meccanismo che viene utilizzato anche da queste applicazioni.

Ti presento Stalk Face:

App per Spiare Facebook

Il sito è disponibile in Italiano e compilando le informazioni ti permetterà di svolgere il compito in modo totalmente automatico ed usufruendo anche di un filtro orario.

Conclusione

Hai appena letto i metodi per spiare un profilo su Facebook, come hai ben visto l’ignoranza regna sul web. Tutti hanno spacciato questi metodi come la scoperta di un bug. Io sono a conoscenza invece di questi servizi da anni e ti ho spiegato anche come funzionano dettagliatamente.

Il nuovo algoritmo di ricerca avanzata non è stato completamente reso disponibile in altre lingue. Sulla versione Americana è possibile cercare con tanti termini, anche per conoscere gente nuova.

Lo scopo di Facebook è in futuro quello di coprire anche i siti d’incontri e di offrire un servizio per tutti.

Se sono stato abbastanza chiaro permettimi di chiederti di condividere quest’articolo.